Crea sito

Dimentica il freno a mano, trova l’auto parcheggiata sopra una barca

La sua macchina (una Renault) però comincia a muoversi, lentamente: in piazza non c’è nessuno, e nessuno se ne accorge finché non è troppo tardi. L’auto scivola verso le acque del porticciolo, cade giù ma si ferma: con le ruote posteriori si “parcheggia” su di una barca. In pratica il proprietario trova l’auto parcheggiata sopra una barca in una maniera assurda.
La sua salvezza: le ruote poggiano sulla barca che appunto le impedisce di affondare. Intervengono carabinieri e polizia locale: l’auto viene recuperata da un carro attrezzi, non prima di essere assicurata con una corda all’auto della polizia locale sirmionese.

Tutto è bene quel che finisce bene: la vettura è stata recuperata sana e salva. Pochissimi danni, solo qualche graffio: anche la barca è rimasta integra.

Trova l’auto parcheggiata sopra una barca… ma non è il solo.

Non è il primo caso di auto lasciata parcheggiata in modo “normale” che viene poi ritrovata in posti incredibili. Facendo una ricerca sul web è possibile vedere immagini di auto parcheggiate in verticale di fianco a pali della luce e persino auto parcheggiate su delle scogliere in riva al mare.

Stavolta per fortuna al proprietario di questa vettura è andata più che bene. Se l’auto fosse finita in mare per lui il danno sarebbe stato doppio perchè oltre a perdere la sua auto avrebbe douvto sostenere anche le spese del ripescaggio del suo veicolo.

State molto attenti quindi a dove parcheggiate la vostra auto e sopra tutto non dimenticate mai di inserire il freno a mano se siete nei pressi di un porto altrimenti potrebbe accadere anche a voi la stessa cosa.

Fonte Brescia Today