Scrivi ” Harry Potter ” su Facebook e guarda cosa accade!

Facebook celebra i 20 anni della nascita del maghetto con una “magia”. Ecco quale…

Il 26 giugno 1997 fece il suo debutto nelle librerie il romanzo che avrebbe cambiato per sempre il modo di immaginare i maghi e la magia: Harry Potter e la Pietra Filosofale, il primo capitolo di una serie di libri della ancora sconosciuta autrice inglese J.K. Rowling.

In brevissimo tempo il libro divenne un bestseller planetario tradotto in 70 lingue ed ispirando anche una serie di film di grande successo trasformando J.K. Rowling nella donna più ricca di Inghilterra  e la scrittrice più facoltosa al mondo con un patrimonio stimato di 1 miliardo di sterline.

In occasione dei 20 anni dalla nascita di Harry Potter e la Pietra Filosofale anche Facebook ha voluto celebrare l’evento con una simpatica “magia” digitale nel perfetto spirito della saga.

Solo per oggi, 26 giugno, se scrivete “Harry Potter” all’interno del vostro status o nei commenti ad un qualunque post, vedrete le due parole colorarsi di rosso.

Cliccando sul nome vedrete apparire dal basso del vostro schermo una bacchetta magica che animandosi realizzerà un piccolo incantesimo facendo apparire sulla vostra pagina stelle filanti e coriandoli.

Non è la prima volta che Facebook fa una cosa del genere e, visto il successo di questi piccoli easter eggs siamo sicuri che queste  sorprese per gli appassionati continueranno ad apparire sulle pagine del social network.

Se siete curiosi di conoscere la storia di Harry Potter e siete fra quelli che non amano leggere potete recuperare guardando la filmografia dedicata a partire da Harry Potter e la Pietra Filosofale (2001) fino a  Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2 (2011).

Ci sono voluti oltre dieci anni per completare la produzione della saga, con il principale filo narrativo che vede Harry Potter battersi contro il suo temibile nemico Lord Voldemort.[5]

Harry Potter e i Doni della Morte, il settimo, è stato adattato in due lungometraggi.[6] La prima parte è stata pubblicata nel novembre 2010, mentre la seconda è stata pubblicata nel luglio 2011.[7][8]

Precedente 10 COSE CHE (FORSE) NON SAI SUI GATTI! Successivo E' MORTO PAOLO LIMITI. LUTTO NEL MONDO DELLA TV