I Turisti non gradiscono il servizio e il ristoratore gli sfonda il parabrezza! [VIDEO]

I turisti non gradiscono il servizio, ristoratore gli sfonda il parabrezza

Un video che sembra preso da un film d’azione invece è tutto vero. E’ accaduto in Albania dove il gestore di un ristorante di Porto Palermo, una nota località turistica a sud dell’Albania, ha letteralmente aggredito un gruppo di turisti spagnoli saltando sul cofano della loro auto.

Mihal Kokedhima, questo è il nome dell’uomo si è aggrappato all’auto dei turisti in corsa ed ha iniziato a sfondargli il parabrezza a mani nude, mentre i passeggeri terrorizzati cercavano di scappare.

Il video, girato da una delle persone abbordo dell’auto è diventato virale in poche ore e documenta il terrore provato per quegli incredibili minuti mentre l’uomo gli sfonda il parabrezza.

Ecco il video pubblicato dalla testata Ora News su Youtube:

A quanto pare tutto sarebbe nato a causa delle lamentele dei turisti che non avevano gradito il servizio del bar di cui è titolare Kokedhima, il quale li avrebbe inizialmente insultati e poi inseguiti fino alla loro auto provando a sfasciarla letteralmente a mani nude.

Vista la gravità della situazione i turisti dopo aver tentato la fuga hanno fermato l’auto ed a quel punto l’uomo ha cercato di aprire uno sportello per entrare nel veicolo, fortunatamente senza riuscirci.

I turisti hanno chiamato immediatamente le forze dell’ordine ed il ristoratore è stato arrestato, mentre il ministro albanese del Turismo ha voluto incontrare i turisti spagnoli ai quali a portato un mazzo di fiori.un

Per fortuna questo tremendo episodio si è concluso solo con un grande spavento ed un parabrezza rotto, ma sarebbe potuto finire molto peggio se l’uomo fosse caduto durante il breve tragitto dell’auto o se fosse riuscito ad aprire una delle portiere.

L’Albania negli ultimi anni è diventata una meta turistica per molti cittadini europei grazie alle sue spiagge ed al suo meraviglioso mare.

Precedente "Sarri alla Juve" e sul web la parodia è subito virale!