Halloween. Ecco perché si festeggiano i mostri

COME NASCE LA FESTA DELLE STREGHE?

Scopriamo insieme da dove arriva la festa dei mostri che ha contagiato anche l’Italia.

HalloweenZucche intagliate ovunque, manichini vestiti da zombie nelle vetrine, che piaccia o no, ormai anche in Italia Hallowen è una festa riconosciuta a tutti gli effetti. Ma come nasce l’usanza di festeggiare la notte del 31 Ottobre travestiti da mostri?

In realtà Halloween non è una festa americana come tutti credono.

In tanti crediamo che la festa di Halloween sia una usanza che gli italiani hanno appreso dagli americani, ma non tutti sanno che in realtà Halloween è una festa irlandese.

Sono stati infatti proprio i coloni irlandesi sbarcati in America ed introdurre nelle loro comunità questa usanza, che poi ha preso negli anni la forma che tutti noi conosciamo.

Che vuol dire Halloween?

La parola Halloween è in realtà la forma contratta di All Hallows’ Eve, dove Hallow è la parola inglese che anticamente significava Santo e quindi significa letteralmente: la vigilia di tutti i Santi.

La festa infatti viene celebrata il 31 Ottobre proprio il giorno prima della festa di Ogni Santi.

Ma perché si festeggiano i morti?

La festa di Halloween celebrava la fine ufficiale della stagione dei raccolti ed apriva ufficialmente l’inverno, stagione in cui la natura muore per rinnovarsi sotto terra, luogo dove per tradizione da sempre riposano i defunti.

La morte quindi diventava in maniera positiva il tema portante di questa festa che veniva celebrata secondo antichi riti cletici.

La notte del 31 ottobre si radunavano nei boschi e sulle colline per celebrare la cerimonia dell’accensione del Fuoco Sacro.

I partecipanti si travestivano con maschere grottesche ed abiti che ricordavano gli spiriti e ritornavano poi alle al villaggio, facendosi luce con lanterne costituite da cipolle intagliate al cui interno erano poste le braci del Fuoco Sacro.

Perché si intagliano zucche e si usano come lanterne?

Col tempo l’usanza delle cipolle si lentamente trasformata, lasciando il posto alle zucche, di dimensioni più grandi e più semplici da lavorare per questo scopo.

Attualmente negli Stati Uniti la festa di Halloween ha perso i suoi significati religiosi e rituali, trasformandosi come in Italia un’occasione per divertirsi e organizzare feste per bambini e non solo.

Precedente I cani sentono prima i terremoti. Ecco svelato il perché. Successivo IL 2 NOVEMBRE. COME SI FESTEGGIA DA NORD A SUD