4 Cose che (forse) non sai sugli STUPIDI

La loro madre è sempre incinta, li trovi dappertutto, al lavoro, in vacanza, per la strada… sono gli STUPIDI. Ecco alcune cose che (forse) non sai su di loro, che potranno aiutarti a difenderti!

STUPIDI

GLI STUPIDI SI POSSONO IDENTIFICARE IN MANIERA SCIENTIFICA

Carlo Cipolla, un esperto economista ha messo a punto un metodo “scientifico” per individuare gli stupidi attraverso un grafico cartesiano.

L’asse orizzontale misura il guadagno che si ottiene dalle proprie azioni, l’asse verticale indica il guadagno che ottiene un’altra persona o un gruppo di altre persone. Il guadagno può essere positivo, nullo o negativo (cioè una perdita).

Secondo Cipolla attraverso il so metodo è possibile individuare4 “tipologie umane”:

gli sprovveduti, persone che con il loro agire danneggiano se stesse mentre producono un vantaggio per qualcun altro;
gli intelligenti, persone le cui azioni avvantaggiano loro e anche gli altri;
i banditi, persone che agiscono in modo da trarne vantaggio ma danneggiare gli altri;
e gli stupidi: persone che causano un danno agli altri senza realizzare alcun vantaggio per sé o addirittura subendo un danno. Il peggior risultato possibile.

GLI STUPIDI SI RICONOSCONO DA MOLTE COSE

Le ricerche in tal senso hanno evidenziato varie cause per la stupidità. Una su tutte è l’eccesso di autostima ovvero il sopravvalutarsi. Credersi troppo furbi o troppo abili è un primo segno di stupidità.

La “mancanza di autodisciplina” è un altro segno tipico di stupidità: arrivare in ritardo a un appuntamento importante per vedere la fine della propria soap opera preferita o una partita è segno di stupidità.
L'”assenza di concentrazione” in ogni circostanza perché impegnati a fare altro è un altro segno di stupidità. Stare al cellulare mentre si è alla guida della propria auto è evidentemente un segno di scarsa intelligenza (eppure lo facciamo quasi tutti).

LO STUPIDO NON SA DI ESSERLO

Un tratto molto importante è che la stupidità è inconsapevole. Lo stupido non sa di essere stupido, ma al contrario spesso si crede molto scaltro.

Lo stupido infatti non riconosce i propri limiti, e perseverando nelle proprie convinzioni, spesso commette in maniera reiterata gli stessi errori, senza imparare dai suoi sbagli.

LA STUPIDITÀ È ANCHE CONTAGIOSA.

Chi vive o frequenta molti stupidi tende a comportarsi a sua volta in maniera stupida. SI tratta di un fenomeno di emulazione ben noto in psicologia conosciuto come: contagio emotivo.

In gruppo spesso la maggioranza sceglie la soluzione più semplice, che nel caso di un leader coincide anche la persona meno intelligente.

Attenti quindi, la stupidità è in agguato!

Precedente 6 Cose che (forse) non sai sui sogni… Successivo TRUCCHI - ECCO COME GIOCARE A POKEMON GO SENZA USCIRE DI CASA!