Cellulare in bagno: ecco perché fa male usarlo anche li!

cellulare in bagno

Lo abbiamo fatto tutti almeno una volta, ma ecco perché non dovremmo mai usare il cellulare in bagno .

Avete preso anche voi l’abitudine di andare in bagno con lo smartphone sempre a portata di mano? Trascorrete il vostro “momento sacro” scorrendo la home di Facebook, chattando o giocando con le vostre app preferite? Sicuramente guardare il cellulare mentre si è sul wc è più stimolante che fissare il lavandino, ma allo stesso tempo potrebbe anche essere dannoso per la salute.

Se ci pensate, in effetti, il bagno è sicuramente l’ambiente più sporco della casa (per non parlare dei bagni degli uffici e delle strutture pubbliche): porte, maniglie e rubinetti sono infatti contaminati da milioni di batteri, tra cui lo streptococco e la salmonella. Questi, ovviamente, si trasferiscono anche sulla superficie del vostro dispositivo, che comunque tenete sempre tra le mani o accostato all’orecchio: a poco serve dunque lavarsi le mani dopo aver utilizzato il bagno se poi si è costantemente a contatto con uno smartphone “contaminato”.

Secondo alcune ricerche, infatti, 9 cellulari su 10 trasportano microbi potenzialmente dannosi per la nostra salute e il 16% risultano positivi alle feci. La soluzione, dunque, potrebbe essere rinunciare all’utilizzo dello smartphone mentre si usa la toilette o, alternativamente, ripulirlo e disinfettarlo spesso con una salvietta umidificata o un panno in micro-fibra imbevuto di alcol e acqua.

Resta il fatto che gran parte di noi continua ad utilizzare il cellulare in quei momenti di raccoglimento, sostituendo il telefonino all’ormai sempre più trascurato giornale.

NO AL CELLULARE IN BAGNO ?

Magari qualcuno di voi avrà letto questo proprio questa notizia seduto nel suo bagno e magari in questo momento sta strofinando lo schermo con un lembo del primo asciugamano a portata di braccio.

Insomma questi cellulari ci hanno davvero cambiato la vita e non sempre in meglio a quanto pare eppure non riusciamo proprio a separarci da questo oggetto del desiderio.

(Fonte 105.net)

Precedente L'URAGANO IRMA CONTINUA A CRESCERE DI POTENZA. "IL PEGGIORE DELLA STORIA" Successivo 10 anni di iPhone, alcune curiosità che non tutti sanno